Ragazza investita dal tram. Da GEST augurio per superare le difficili condizioni. Solidarietà alla f


FIRENZE, 17 dicembre 2019 - Dopo l'interruzione del servizio, causato dall’investimento di una ragazza alla fermata “Regione Toscana”, avvenuto oggi pomeriggio, il servizio della linea T2, dopo i sopralluoghi e i rilievi tecnici, è ripartita intorno alle 22.00.

"È stato un brutto incidente – dichiara Jean-Luc Laugaa, Ad di Gest Spa, gestore della tramvia di Firenze - alla ragazza coinvolta va l’augurio di superare le difficili condizioni riportate a seguito dell'incidente, e invio un sentimento di sincera solidarietà alla sua famiglia”.

“Al tempo stesso voglio ringraziare tutti i soccorritori intervenuti - 118, polizia municipale e vigili del fuoco - per la tempestività e l'efficacia con cui, in poco tempo, sono riusciti, nonostante le difficoltà incontrate, a liberare la ragazza rimasta incastrata tra marciapiede e tram” continua Laugaa “Infine, un ringraziamento va anche al conducente della tramvia e agli altri dipendenti Gest che sono intervenuti, per la prontezza con cui hanno reagito al drammatico incidente”.

“Un pensiero e un appello va a tutti i nostri utenti – conclude l’ad di GEST - dovete essere sempre prudenti e prestare la massima attenzione durante la sosta di attesa alle fermate: non sostate vicino al bordo del marciapiede, ma fermatevi a debita distanza, questo aiuta le persone a scendere, facilita anche la salita e soprattutto evita spiacevoli e dolorosi incidenti come quello drammatico di stasera".

GEST S.p.A. - Via dell' Unità d'Italia, 10 - 50018 Scandicci (FI) - fax 055 7352 203 - info@gestramvia.it

Capitale sociale euro 2.000.000,00 int.vers. - R.E.A. FIRENZE 548117 - C.F. e P.IVA 05452730483