GEST S.p.A. - Via dell' Unità d'Italia, 10 - 50018 Scandicci (FI) - fax 055 7352 203 - info@gestramvia.it

Capitale sociale euro 2.000.000,00 int.vers. - R.E.A. FIRENZE 548117 - C.F. e P.IVA 05452730483

Arriva un nuovo Sirio. Viaggerà sulle linee 2 e 3

14/12/2015

 

 

FIRENZE - È arrivato al deposito del Vingone, a Scandicci, il primo Sirio destinato al servizio delle linee 2 e 3 della tramvia. Prodotto da Hitachi Rail Italy, è soltanto il primo mezzo di una flotta di complessivi 29 che viaggeranno nelle due linee attualmente in costruzione. Prima di Natale ne arriverà un secondo per poi completare la fornitura (22 per la linea 2 e 7 per la linea 3) entro gennaio 2017.


Questa mattina il sindaco Dario Nardella, insieme al collega di Scandicci Sandro Fallani e all’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, è andato a vedere di persona il nuovo tram. A fare gli onori di casa Jean Luc Laugaa, amministratore delegato di Gest, mentre è stato Arcangelo Fornelli Vice President Marketing Intelligence e New Initiatives di Hitachi Rail Italy, ad illustrare al sindaco Nardella le caratteristiche del nuovo tram.


“Siamo felici di essere qua alla consegna del primo di 29 nuovi mezzi per un investimento di oltre 60 milioni di euro perché è una dimostrazione concreta che il progetto del sistema tranviario fiorentino va avanti – ha sottolineato il sindaco Nardella – Conosciamo i disagi legati ai cantieri, ma i lavori sono necessari. La nostra città si trasforma puntando sull'innovazione, ma soprattutto sulla mobilità sostenibile. Basti pensare che già con la linea 1 abbiamo 3.200 veicoli in meno al giorno sulle nostre strade e con le due nuove linee questo dato triplicherà. Con tutti i benefici facilmente immaginabili a livello di inquinamento e vivibilità”.


A prima vista il nuovo Sirio può sembrare non molto diverso da quello già in funzione sulla linea 1. Ma come ha spiegato Fornelli, sono state apportate alcune importanti modifiche tecnologiche sulla base dell’esperienza dei convogli in servizio. Tra queste il materiale utilizzato per la pavimentazione resa più resistente e più impermeabile, l’impianto di condizionamento migliorato e differenziato tra cabina e comparto passeggeri, e le caratteristiche della ruota con un profilo specificatamente ottimizzato che consentirà una maggiore velocità in zona scambi riducendo contestualmente anche rumore e manutenzione.


Ecco l’identikit del nuovo Sirio.
Si tratta di un veicolo modulare a pianale integralmente ribassato con piano di calpestio ad una altezza di 35 centimetri che consente salita/discesa agevole attraverso sei porte per lato di cui quattro sono porte doppie. È lungo 32 metri e largo 2,4 e consente totale mobilità dei passeggeri al proprio interno; cinquanta i posti a sedere e quattro i posti per i disabili. Può portare fino ad un massimo di 276 persone e la velocità massima è di 70 chilometri orari.

Please reload